Contaminazione racconta di persone e di interni. Delle abitudini dell’altro che rimangono attaccate addosso anche quando si è soli. Del separarsi, del non vedersi più, eppure continuare a preparare il caffè allo stesso modo. Del rumore che fa il grammofono quando trasmette il tempo speso insieme. Basso continuo.
Lasciare qualcuno non genera solo mancanza, ma disorienta sul piano dei gesti quotidiani, che rimangono uguali nonostante sia sparita la relazione che li conteneva. Ci si sente insomma contaminati.

Sulla sua pagina Instagram il nuovo progetto di Francesca Siano, in arte Francamente.
ASCOLTA SU SPOTIFY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *